Ultima tappa all’interno di questo 15 Dicembre nostalgicamente davvero notevole.

Stefano Fiore Juventus Lazio

Dopo lo spettacolare Inter-Sampdoria 3-4 (clicca qui per rivederla), il pirotecnico Napoli-Foggia 3-3 (clicca qui) e il sorprendente Inter-Chievo 1-2 (clicca qui per vedere Eriberto) è la volta di Juventus-Lazio della stagione 2002-2003.

Ex di turno del calibro di Pavel Nedved e Marcelo Salas da una parte e la carica di gente come Stankovic, Simeone dall’altra, insomma gli ingredienti di questo nebbioso match erano davvero gustosi.

E la partita non fu assolutamente da meno.

Fu proprio il tanto atteso ex di turno Pavel Nedved a regalare l’iniziale vantaggio alla squadra bianconera, ma quella Lazio, guidata in panchina da un giovane Mancini, era davvero frizzante anche grazie alla velocità di Cesar e del “Piojo” Claudio Lopez e in quella partita trovò in Stefano Fiore l’assoluto protagonista.

La doppietta dell’ex Udinese ribaltò il risultato e la Lazio andò ad espugnare il “Delle Alpi”.

Ecco la sintesi della partita tra la nebbia di Torino:

FC Juventus – SS Lazio 1-2 (Serie A 2002/03)

E questo è il classico tabellino:

juve-lazio