Gli aneddoti di Mazzone

La partita più lunga della storia

collina1

Ci tenevo proprio a fare un gran finale di campionato a Perugia. Perché sentivo di aver fatto il mio tempo, su quella panchina e che presto sarei andato via nonostante gli ottimi rapporti con il presidente Gaucci, al quale ancora oggi mi legano…

Read more

“Io, Guardiola e Baggio, Pep era un predestinato”

baggio guardiola mazzone

Qui non parliamo di un giocatore qualsiasi, ma parliamo di un allenatore che ha giocato a calcio una vita. Tutti dicono che Guardiola ha iniziato con poca esperienza ad allenare ma non sanno che Peppe anche a 20 anni era un allenatore, e…

Read more

Io, Celentano e la televisione: un mondo che non fa per me

mazzone2

Ho conosciuto tante persone nel mondo dello spettacolo, tanti grandi della musica, ma fra tutti c’è un episodio che ricordo con grande piacere, forse perché totalmente imprevedibile e quindi inaspettato. Un giorno ricevo una telefonata: “Pronto, sono Adriano Celentano, posso parlare con Carlo…

Read more

Luca Toni, mica pizza e fichi…

corioni-toni

PERCHE’ IL BRESCIA HA SCELTO TONI Dario Hubner e Luca Toni, due grandissimi attaccanti, uno classe 1967, l’altro classe 1977. Nell’estate del 2001 i due si trovarono al centro di una trattativa. Dal Vangelo secondo Carlo Mazzone vi raccontiamo questo aneddoto. Era il…

Read more

La corsa di un uomo vero

mazzone1

MAZZONE E IL DERBY CON L’ATALANTA Ve racconto quella corsa, perché quel 30 Settembre 2001 nun me lo scordo più. La data è indelebile, il derby nel calcio è proprio una brutta bestia, ne ho affrontati così tanti nella mia carriera che avverto…

Read more

Andrea, un ragazzo timido

baggiopirlo

Devi capire una cosa, Pirlo è prima di tutto un bravo ragazzo, un ragazzo timido, questo è Andrea Pirlo. Tecnicamente ineccepibile. Come mia abitudine, preferisco mettere in evidenza le qualità umane prima di quelle calcistiche. Pirlo è sempre stato un ragazzo serio, rispettoso,…

Read more

Roby e gli autografi

baggio100

MAZZONE RACCONTA BAGGIO Pur essendo schiavo di quella sua articolazione malandata, Roberto Baggio a Brescia si è divertito e ci ha fatto divertire, pure io me sò divertito, quasi sempre. Dovunque andassimo, la gente impazziva. Gestire Roberto è stata una passeggiata, lui è…

Read more

Nun me toccate Francesco

Totti

MAZZONE E L’ESORDIO DI TOTTI Nun me toccate Francesco che per me è come un figlio. Francesco Totti era un ragazzino di primo pelo quando sono arrivato alla Roma. Era nella squadra primavera. Non sapevo neanche che faccia avesse quando l’ho scoperto. La…

Read more
Privacy Policy