Continua il nostro nostalgico viaggio alla ricerca delle “Top 11” di tutte le rose della Serie A, scegliendo tra le formazioni dal 1990 al 2004. Fortunatamente non siamo soli, Carlo Nesti è il nostro consigliere.

Prima di scoprire la super squadra di oggi, ecco le “Top 11” precedenti:

“Top 11” del Milan ->  Clicca qui
“Top 11” dell’Inter -> Clicca qui
“Top 11” della Juventus -> Clicca qui
“Top 11” della Roma -> Clicca qui
“Top 11” della Lazio -> Clicca qui

Oggi è il turno del Parma, altra grande squadra protagonista in Italia e in Europa in quegli anni.

Tra campioni e vittorie indelebili, anche questa volta riuscire a stilare la formazione è stata dura ma alla fine ecco qui le nostre scelte.

La linea difensiva non vede tra i titolari dei pilastri come Minotti e Mussi ma di fronte ad un muro composto da Thuram, Cannavaro, Apolloni e Benarrivo crediamo ci sia poco da dire. Dietro questi quattro non è stata semplice la scelta del numero 1,  alla fine ha prevalso Luca Bucci. Non facile neanche trovare il nome giusto per indossare la maglia numero 12: Nista se lo sarebbe meritato per definizione, Taffarel e Ballotta sono nostalgia purissima, ma alla fine non potevamo che nominare Gianluigi Buffon.

Ve lo avevamo detto parlando della Lazio, a centrocampo il primo nome per la “Top 11” del Parma è la “Brujita” Juan Sebastian Veron e subito, al suo fianco, ecco Dino Baggio.

Per il ruolo di terzo centrocampista è stata nostalgicamente dura: le quasi 200 presenze di Osio, l’incofondibile volto di Massimo Crippa (che, però, sarà protagonista anche nella rosa del Napoli) e il nostro debole per Tomas Brolin hanno dovuto cedere, alla fine, al jolly offensivo Mario Stanić.

Per l’attacco partiamo subito da una scelta alquanto difficile: Gianfranco Zola partirà dalla panchina, sarà titolare nel Cagliari e presente anche nel Napoli dove ha imparato dal migliore. A quel punto la scelta è ricaduta su questi 3 nomi: Hernan Crespo, Enrico Chiesa e Faustino Asprilla.

Eccola la “Top 11” del Parma:

dd

A disposizione: Buffon, Minotti, Di Chiara, Mussi, Cuoghi, Sensini, Couto, Ze Maria, Vanoli, Zoratto, Brolin, Osio, Pin, Crippa, Fiore, Boghossian, Fuser, Almeyda, Lamouchi, Melli, Zola, Di Vaio, Gilardino, Adriano, Mutu.

Entriamo nel dettaglio della “Top 11” gialloblu:

Luca Bucci

181 presenze, 11 stagioni, 2 trofei

untitled-design-55

Lilian Thuram

164 presenze, 5 stagioni, 3 trofei

lilian-thuram

Fabio Cannavaro

213 presenze, 7 stagioni, 4 trofei

FOOTBALL-UEFA-MARSEILLE-PARMA

Luigi Apolloni

304 presenze, 12 stagioni, 6 trofei

untitled-design-53

Antonio Benarrivo

258 presenze, 13 stagioni, 8 trofei

untitled-design-3

Centrocampo ed attacco nella seconda pagina (Grazie Tango!)